Pixel Facebook: la guida allo strumento

AUTORE

Emanuela Incarbone
Sono una progettista. Creo strategie in analogico per la conquista del mondo digitale :)

Indice

CONDIVIDI :

Ascolta l’articolo completo!

Pixel Facebook: la guida allo strumento

Se hai deciso di utilizzare Facebook Ads, non puoi fare a meno di un tool unico: il Pixel Facebook.

Infatti, questo strumento permette di ottenere il massimo dai propri investimenti nelle sponsorizzate, ma solo se utilizzato correttamente. Scopri di più continuando a leggere questo articolo.

 

Cos’è il Pixel di facebook?

Il pixel di Facebook è un frammento di codice html che possiamo inserire nel nostro sito web per “tracciare” gli utenti e misurare le conversioni delle nostre inserzioni.

 

Questo ci permette di ottimizzare e migliorare le performance, di creare i pubblici di destinazione per le nostre campagne e di fare retargeting.

 

Il suo funzionamento si basa sull’attivazione di cookie che monitorano e raccolgono dati su come gli utenti interagiscono nel nostro sito.

 

Senza dubbio, il Pixel Facebook è indispensabile se spendi dei soldi con Facebook Ads in quanto ti aiuta a rendere le tue inserzioni più efficaci.

 

Questo perché il Pixel ti permette di creare dei pubblici partendo da azioni rilevanti che gli utenti hanno compiuto sul tuo sito, come per esempio: aver visualizzato delle pagine o aver aggiunto prodotti al carrello.

 

creazione di un pubblico con Pixel facebook

 

Però, può essere utile anche se non possiedi già un account Facebook Business Manager perché ti permetterà di raccogliere i dati che potrai utilizzare quando deciderai di creare delle sponsorizzate Facebook.

 

controllo dati per eventi Pixel

 

Le funzioni di Pixel Facebook?

Questo tool ha l’obiettivo principale di aumentare il tasso di conversione dei tuoi annunci Facebook e migliorare il ROI (ritorno di investimento) dai social.

Questi risultati saranno possibili solo sfruttando al meglio tutte le funzioni del Pixel di Facebook, ma quali sono?

 

Monitoraggio

Pixel Facebook, ti consente di verificare le interazioni dei tuoi utenti per capire le loro preferenze e come preferiscono visualizzare i tuoi annunci.

 

Per esempio, scoprirai se le inserzioni vengono aperte da desktop o da mobile e se gli ordini vengono fatti prevalentemente da un dispositivo rispetto un altro.

 

Questi dati ti saranno utili per migliorare la tua strategia e fare pubblicità su Facebook.

 

controllo campagne Facebook Ads

 

Retargeting: centra il bersaglio con il Pixel

 

In base al tuo budget di marketing per Facebook Advertising, dovrai prevedere delle campagne di prospecting (pubblico freddo) e di retargeting (pubblico che è già stato sul tuo sito web, o ha interagito con le tue inserzioni).

 

Per le seconde, questo tool diventa essenziale perché ti consente di individuare chi ha compiuto azioni rilevanti sul tuo sito web.

 

In tale modo, potrai essere preciso nell’andare a mostrare un secondo messaggio solo a chi è risultato interessato e ha compiuto un passo in più verso l’acquisto del tuo prodotto o servizio.

 

Creazione Lookalike

Attraverso la raccolta dei dati del Pixel Facebook, come dicevamo, hai la possibilità di creare dei pubblici personalizzati, ma non finisce qui !

 

Meta ti permette di creare dei “pubblico simili” a questi pubblici di partenza, così da poter “allenare” l’algoritmo a cercare per te nuove persone “simili” a – per esempio – i tuoi già clienti. Molto meglio che “tirare a indovinare” non pensi?

 

crreazione di Lookalike con Pixel Facebook

 

Ottimizzazione Ads

I dati del tuo pubblico permettono a Facebook di ottimizzare i tuoi annunci sia in fatto di conversione, sia in valore.

 

Ovvero, nel primo caso la piattaforma mostrerà le sponsorizzate ad un pubblico più affine all’obiettivo specifico da te scelto (iscrizione, acquisto, visita al sito, …). Nel secondo, invece, i tuoi Ads verranno visualizzati dal target che probabilmente farà acquisti di maggior valore, in base a quanto spende nel tuo sito.

 

selezione di eventi per controllo delle campagne Fb

 

Come si usa il Pixel di Facebook?

Le registrazioni raccolte da Pixel Facebook possono essere relative a due eventistandard e personalizzati.

 

Ma cos’è un evento? È l’azione specifica che esegue l’utente quando visita il tuo sito.

 

Pixel Eventi standard

Il tool ritiene standard 17 tipologie di eventi.

A questo link trovi un documento con tutti i codici da installare sul tuo sito web.

 

ATTENZIONE: se invece installerai il Pixel tramite un plugin non ti preoccupare, sarà il plugin stesso a occuparsi di tracciare tutti gli eventi:

 

  • Acquista: quando l’utente compra nel sito.
  • Lead: quando l’utente lascia il proprio contatto.
  • Personalizza il prodotto: quando l’utente sceglie una variante specifica del prodotto (colore, taglia, …).
  • Completa registrazione: quando l’utente effettua un’iscrizione.
  • Contattaci: quando l’utente ti contatta.
  • Aggiungi info pagamento: quando l’utente inserisci i dati per la transazione di acquisto.
  • Aggiungi al carrello: quando l’utente mette qualcosa nel carrello.
  • Aggiungi alla wishlist: quando l’utente mette qualcosa nella lista dei desideri.
  • Inizia il checkout: quando l’utente avvia il procedimento per il pagamento.
  • Cerca: quando l’utente ricerca un prodotto o servizio specifico.
  • Invia richiesta: quando l’utente fa richiesta di un tuo prodotto o servizio.
  • Visualizza contenuto: quando l’utente visualizza a una pagina specifica del tuo sito.
  • Dona: quando l’utente fa una donazione.
  • Trova posizione: quando l’utente cerca l’indirizzo della tua azienda.
  • Programma: quando l’utente prenota un appuntamento.
  • Inizia la prova: quando l’utente si iscrive per provare gratuitamente il tuo servizio o prodotto.
  • Iscriviti: quando l’utente si abbona a un prodotto o servizio a pagamento.

 

Ma non è tutto: a questi potrai aggiungere dei parametri più specifici per riuscire a frammentare maggiormente il pubblico.

 

Pixel Eventi personalizzabili

Questi sono utili per raccogliere dettagli più accurati sui tuoi utenti segmentando maggiormente il tuo pubblico. Per scoprire maggiori informazioni e i possibili usi, ti rimando al sito dell’assistenza di Facebook.

 

Come creare il Pixel di Facebook in Business Manager

 

monitoraggio di conversione con Pixel Fb

 

Per la creazione del Pixel potrai seguire questi passaggi:

 

  • Accedi alle impostazioni del Business Manager;
  • Clicca su Origine dei Dati;
  • Su Pixel;
  • Su Aggiungi;
  • Dai un nome al Pixel;
  • Clicca su Continua.

 

Come installare il tool

 Ci sono 3 opzioni per installare il pixel Facebook:

 

  • Plug-in.
  • Configurazione manuale inserendo il codice nel tag < head > del tuo sito.
  • Inviando un’e-mail allo sviluppatore.

 

Il primo metodo è il più veloce ed è possibile se il tuo sito è stato fatto con WordPress, Shopify, Wix, …

 

Installazione su WordPress

  • Copia l’ID del tuo Pixel dal tuo account Manager, la serie numerica che trovi nel codice dopo fbq(‘init’,.
  • Vai nella sezione Plugin della bacheca di WordPress, scarica e installa il plugin Facebook Pixel by PixelYourSite.
  • Incolla il tuo ID nella sezione Add your Pixel ID e salva.

 

Installazione su Shopify

  • Copia l’ID del tuo Pixel dal tuo account Manager, la serie numerica che trovi nel codice dopo fbq(‘init’,.
  • Scarica l’APP ufficiale di Facebook dal APP store di Shopy, inserisci il codice ID e segui la procedura guidata

 

Facebook Pixel Helper

Per verificare che il tool stia funzionando, puoi scaricare questa estensione di Chrome. Infatti, ti permetterà di verificare la presenza o meno del tool nelle tue campagne semplicemente cliccando sull’icona.

Facebook Pixel Helper estensione Chrome

 

Come eliminare un Pixel

Se non vuoi più usare questo strumento su una campagna potrai eseguire questi passaggi:

 

  • Vai al tuo Business Manager >Impostazioni Business.
  • Vai su Origini dei dati > Pixel.
  • Scegli il Pixel da eliminare dal tuo account pubblicitario
  • Vai su Risorse collegate.
  • Clicca sul Cestino accanto al nome dell’account pubblicitario.

 

Pixel Facebook è necessario per ottimizzare le tue campagne pubblicitarie, ma per creare queste ultime in maniera efficace deve sempre esserci una strategia d’insieme.

Come Consulente in Facebook Advertising posso aiutarti

scopri il tuo target e portarlo all’azione con delle inserzioni vincenti
scopri

CONDIVIDI :

Vuoi accelerare il successo del tuo progetto? Cominciamo a lavorare insieme!

×