Come definire il budget di marketing per i Social?

“Quanto budget devo investire per una campagna di advertising sui Social (nello specifico su Facebook)?”: è la domanda che mi fanno (sempre) prima di avviare un progetto di digital advertising.

È una domanda a cui è molto difficile dare una risposta. Ma in questo articolo che ho scritto per il Blog di Noiza, voglio provare!

Lo trovi qui: noiza.com/stimare-il-budget-per-una-campagna-facebook

Prima di cominciare a rispondere sono doverose alcune premesse

Il budget che dovrai spendere cambia molto a seconda dello scenario in cui ti trovi. Per riassumere, il tuo budget varierà in base:

  • al settore in cui operi e alla tipologia di servizio e/o prodotto che offri;
  • al fattore di competitività e saturazione del tuo mercato di riferimento;
  • al modello di business (attività locale, eCommerce, acquisizione contatti);
  • agli obiettivi che vuoi raggiungere e in base al tempo in cui li vuoi ottenere.

Nell’articolo scrivo di come funziona il meccanismo di cui Facebook si avvale (algoritmo) — di cui il budget è solo una delle numerose componenti — per scegliere le inserzioni migliori e per selezionare il pubblico a cui esporle (il sistema aste).

Di come definire spanno-metricamente il budget per una campagna Facebook.

Di come stimare il budget in relazione al proprio modello di business:

  • per un e-commerce
  • per una campagna di acquisizione contatti
  • per ottenere una conversione “offline”

Se cerchi una risposta rapida, e vuoi saltare subito alle conclusioni 🙂 

 

  • se vuoi promuovere un eCommerce, devi spendere almeno 1085€/mese;

  • se vuoi raccogliere contatti profilati attraverso la lead generation, devi investire almeno 620€/mese;

  • se vuoi dare visibilità a un negozio fisico dipende inevitabilmente dall’area geografica, dalla concorrenza e da quanta distanza un potenziale cliente è disposto a percorrere per raggiungere il tuo punto vendita.

Detto questo: le cose migliori che puoi fare per cominciare a promuovere la tua attività sfruttando i social come canale pubblicitario sono:

  • stanziare un budget iniziale per una fase di start-up dell’account, indispensabile per capire i costi e analizzare i dati.
  • allocare un budget mensile fisso, in modo da permettere all’algoritmo di Facebook di aiutarti a ottimizzare le tue campagne.

Tieni ben presente che per come funziona l’algoritmo di Facebook è molto più facile sprecare budget prevedendo azioni spot estemporanee a basso budget, che invece stanziare un investimento pubblicitario mensile e rimanere “in campagna” tutto l’anno.

Perché? Perché l’algoritmo è una macchina che impara e per imparare ha bisogno di tempo, di conoscere il territorio, l’audience, i gusti e le abitudini dei tuoi potenziali clienti. Se lo addestri a lavorare nel lungo periodo, lavorerà sempre meglio.

Ora, ti lascio leggere l’articolo, e se hai qualche domanda sarò felice di risponderti, scrivimi!

Leggi l’articolo

Chi sono?

Sono una progettista.
Creo strategie in analogico per la conquista del mondo digitale 🙂

SCRIVIMI