emanuela incarbone logo
Cerca
Close this search box.

Consulenza di marketing: le strategie che ogni azienda dovrebbe conoscere

AUTORE

Emanuela Incarbone
Sono una progettista. Creo strategie in analogico per la conquista del mondo digitale :)

Indice

CONDIVIDI :

Se sei un’azienda che desidera ottimizzare le proprie strategie di marketing, allora sappi che sei nel posto giusto!

Utilizzando il framework dei “4 livelli dei problemi di marketing”, questo articolo ti guiderà attraverso strategie fondamentali che ogni azienda dovrebbe conoscere.

Che tu sia un’impresa in via di sviluppo o un’azienda consolidata, queste strategie ti aiuteranno a prioritizzare e affrontare i tuoi problemi di marketing in ordine di rilevanza.

Digital marketing Emanuela Incarbone

Ma prima…. una breve premessa!

Importanza della consulenza di marketing per le imprese

Ogni azienda desidera successo, crescita e riconoscimento. Ma raggiungere questi obiettivi non è sempre semplice. La consulenza di marketing si pone come un elemento chiave per guidare le aziende verso questi traguardi. 

Senza una strategia di marketing chiara e ben definita, le imprese rischiano di navigare alla cieca, perdendo occasioni preziose e potenziali clienti.

Il valore della consulenza di marketing sta nella sua capacità di offrire chiarezza. Permette alle aziende di identificare ciò che funziona, ciò che può essere migliorato e dove si trovano le opportunità più grandi.

Più che un semplice esercizio di auto-analisi, la consulenza di marketing offre strategie concrete per mettere in luce e valorizzare i prodotti o i servizi di un’azienda.

Al di là della teoria, l’azione è ciò che conta!

Avere un consulente di marketing al tuo fianco assicura che ogni azione intrapresa sia informata, mirata e, soprattutto, efficace nel raggiungere i tuoi obiettivi aziendali.

Se sei pronto a portare il tuo marketing al livello successivo, continua a leggere 👇

Framework dei “4 livelli dei problemi di marketing

Il Framework dei “4 livelli dei problemi di marketing” rappresenta una guida strategica essenziale per le aziende che desiderano navigare con successo nel complesso mondo del marketing. Attraverso la distinzione tra problemi di prodotto, strategici, di struttura e superficiali, questo modello offre un percorso chiaro per priorizzare le iniziative di marketing in base alla loro rilevanza e impatto potenziale.

1.Problemi di Prodotto

Questo primo livello è fondamentale perché è qui che si definisce il valore intrinseco dell’offerta aziendale.

Un prodotto forte deve essere sostenuto da una comprensione profonda del mercato e del cliente ideale.

La tua ricerca di mercato deve andare oltre i semplici dati demografici, esplorando le necessità, i desideri e i comportamenti del cliente. Con queste informazioni, puoi affinare la tua ‘Value Proposition e Messaging’ in modo che parli direttamente al tuo pubblico, assicurandoti che ogni euro speso in marketing porti un ritorno significativo.

Attraverso sondaggi, interviste e analisi di dati, otterrai una panoramica chiara di come i tuoi clienti percepiscono il tuo brand, quali sono le loro esigenze e come puoi soddisfarle meglio, posizionando il tuo prodotto in modo tale da risuonare autenticamente con chi è più probabile che faccia l’acquisto.

Capire il proprio mercato non è un lusso, ma una necessità. 

La ricerca di mercato non è solo un’attività da spuntare sulla lista delle cose da fare, ma il pilastro portante di ogni strategia di marketing vincente.

Azione da intraprendere

Inizia oggi! Pianifica un sondaggio rivolto ai tuoi clienti attuali. Puoi utilizzare strumenti online come SurveyMonkey o Google Forms. Chiedi loro cosa apprezzano di più dei tuoi prodotti o servizi e dove vedono spazio per miglioramenti. 

Questo ti fornirà intuizioni preziose su dove posizionarti e su quali opportunità sfruttare per i nuovi lanci.

Analisi della concorrenza e benchmarking

L’analisi della concorrenza e il benchmarking sono due processi critici che offrono una chiara visione del panorama del mercato e aiutano le aziende a fare scelte informate.

Azione da intraprendere

  1. Analisi Dettagliata dei Concorrenti: Identifica i principali concorrenti nel tuo settore e analizza le loro offerte, prezzi, punti di forza e debolezza. Usa strumenti come SEMrush o Ahrefs per comprendere la loro presenza online e le parole chiave su cui si concentrano.

  2. Visita Fisica o Digitale: Se possibile, visita i negozi fisici dei tuoi concorrenti o naviga sui loro siti web e app. Valuta l’esperienza del cliente, l’usabilità e l’efficacia delle loro campagne di marketing.

  3. Benchmarking del Settore: Individua le aziende leader nel tuo settore, anche se non sono diretti concorrenti. Analizza le loro pratiche migliori e considera come potresti adottarle o adattarle alla tua realtà.

  4. Feedback Diretto: Chiedi ai tuoi clienti cosa pensano dei tuoi concorrenti, quali prodotti/servizi preferiscono e perché. Queste informazioni possono offrire spunti preziosi su come migliorare la tua offerta.

Ricorda, la chiave sta nell’azione. La ricerca di mercato non è un’attività “una tantum”. Va ripetuta regolarmente per assicurarti di rimanere in sintonia con le mutevoli esigenze dei clienti e le tendenze di mercato.

Così facendo, sarai sempre un passo avanti, pronto a sviluppare prodotti o servizi che rispondano perfettamente alle esigenze del tuo pubblico.

2.Problemi Strategici

Il secondo livello del framework affronta i “Problemi Strategici”, che sono fondamentali per definire come l’azienda si posiziona nel mercato e come la sua offerta si differenzia dalla concorrenza. Questo livello comprende il posizionamento, l’offerta, il team e il testing, elementi cruciali per delineare la direzione strategica complessiva dell’azienda.

Il posizionamento è l’atto di definire il luogo che un prodotto intende occupare nella mente del consumatore, ed è strettamente collegato all’offerta, che è la proposta totale che l’azienda fa al cliente.

Per sviluppare un’offerta competitiva, è necessario considerare il pricing, ovvero la strategia di prezzi che non solo copra i costi e generi profitto, ma che si allinei anche con il valore percepito dal cliente.

Un aspetto chiave a questo livello è l’impostazione degli obiettivi e dei KPI (Key Performance Indicators), che permettono di misurare l’efficacia delle strategie attuate e l’efficienza con cui le risorse, compreso il budget, sono allocate.

Questi indicatori sono essenziali per assicurare che il team sia focalizzato sugli obiettivi strategici e per valutare se le azioni di marketing stanno portando ai risultati desiderati.

Azione da intraprendere

Sviluppa una strategia di offerta chiara che comunichi il valore unico del tuo prodotto o servizio.

Assicurati che il pricing rifletta sia il valore percepito dal cliente sia la tua posizione nel mercato. 

Definisci obiettivi strategici e KPI per misurare progressi e performance.

Questo ti permetterà di fare scelte informate sul budget e di assicurarti che ogni euro investito in marketing contribuisca a raggiungere i tuoi obiettivi di business.

Attraverso l’attenta gestione di questi aspetti strategici — offerta, posizionamento, pricing, KPI, obiettivi e budget — potrai costruire una fondazione solida per le tue attività di marketing e assicurare che il tuo team sia equipaggiato per raggiungere i suoi obiettivi con efficacia.

Hai bisogno di aiuto per il tuo progetto?
Cominciamo a lavorare insieme!

3.Problemi di Struttura

Il terzo livello del nostro framework riguarda i “Problemi di Struttura”, che si concentrano sui processi e le infrastrutture necessarie per eseguire le strategie di marketing.

Questo livello include la comprensione del contesto in cui opera l’azienda, i processi interni che supportano l’esecuzione delle strategie, e l’utilizzo di strumenti e tecnologie per ottimizzare e automatizzare le operazioni di marketing.

A questo livello, l’analisi dei dati e l’uso delle informazioni per prendere decisioni strategiche informate sono essenziali.

La comprensione del contesto non si limita solo a conoscere il mercato e i concorrenti ma si estende all’analisi delle tendenze attuali, dei comportamenti dei consumatori e delle tecnologie emergenti.

Questo richiede l’adozione di strumenti di analisi avanzati e l’implementazione di processi che permettano di raccogliere, analizzare e agire in base ai dati raccolti.

Azione da intraprendere

Implementa processi per monitorare costantemente l’ambiente di mercato e raccogliere dati sui tuoi clienti.

Usa queste informazioni per affinare la tua strategia di marketing, adattando l’offerta e la comunicazione alle mutevoli esigenze e aspettative del pubblico. Inoltre, sfrutta le tecnologie digitali per automatizzare i processi di marketing, come le campagne di email marketing, la gestione dei social media e l’analisi del traffico web. Questo non solo aumenta l’efficienza ma consente anche di personalizzare le interazioni con i clienti, migliorando l’efficacia delle tue iniziative di marketing.

Inoltre, è importante che i processi interni siano flessibili e in grado di adattarsi rapidamente a nuove informazioni o cambiamenti nel mercato. Questo include l’avere un team ben coordinato che possa eseguire le strategie di marketing in modo agile e l’essere sempre pronti a testare nuove idee o approcci per vedere cosa funziona meglio.

Infine, il design e la creatività giocano un ruolo importante a questo livello, assicurando che i messaggi di marketing siano presentati in modo che catturi l’attenzione e risuoni con il pubblico target.

Questo può includere l’uso di asset visivi accattivanti, la creazione di contenuti che educano e informano, e l’implementazione di campagne innovative che si distinguono nel mercato.

Attraverso l’attenzione a questi “Problemi di Struttura”, le aziende possono costruire una solida infrastruttura di marketing che supporta l’esecuzione efficace delle strategie, garantendo che ogni iniziativa sia ben fondata su una comprensione profonda del mercato e sia realizzata attraverso processi efficienti e tecnologie avanzate.

4.Problemi Superficiali

Il quarto e ultimo livello del nostro framework si concentra sui “Problemi Superficiali”, che riguardano gli elementi più visibili e direttamente interattivi del marketing, come la narrativa, i contenuti, i canali di comunicazione e il copywriting.

Questi elementi rappresentano la punta dell’iceberg delle tue strategie di marketing, essendo i primi punti di contatto tra la tua azienda e il tuo pubblico.

A questo livello, l’importanza di una comunicazione chiara, pertinente e strategica è fondamentale.

Non si tratta solo di trasmettere messaggi, ma di farlo in modo che risuoni veramente con il tuo pubblico target, stabilendo una connessione emotiva e fornendo valore.

Questo richiede una profonda comprensione delle piattaforme più efficaci per raggiungere il tuo pubblico e dei tipi di contenuto che generano maggiore engagement.

Azione da intraprendere

Per massimizzare l’impatto a questo livello, è essenziale selezionare con cura i canali attraverso i quali comunichi. Che sia Instagram, LinkedIn, YouTube o un forum specifico del settore, la scelta deve riflettere dove il tuo pubblico trascorre la maggior parte del suo tempo online.

Personalizza il tuo messaggio per ogni canale, assicurandoti che il tono, lo stile e il formato siano adatti sia alla piattaforma sia al pubblico.

L’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca (SEO) è un altro aspetto cruciale, assicurando che i tuoi messaggi siano facilmente trovabili online da coloro che cercano informazioni pertinenti ai tuoi prodotti o servizi.

Allo stesso tempo, non sottovalutare il potere dei contenuti di qualità – che si tratti di articoli, video o infografiche – per attrarre e mantenere l’interesse del tuo pubblico.

Inoltre, l’interazione in tempo reale con i tuoi clienti, attraverso chat dal vivo o bot, può migliorare significativamente l’esperienza utente sul tuo sito web, fornendo risposte immediate alle loro domande e guidandoli verso una decisione d’acquisto.

Infine, il video marketing rappresenta un potente strumento narrativo nell’era digitale, offrendo un modo diretto e coinvolgente per comunicare il valore del tuo prodotto o servizio.

Affrontare efficacemente i “Problemi Superficiali” significa non solo attirare l’attenzione del tuo pubblico ma anche costruire relazioni durature, attraverso contenuti che informano, intrattengono e ispirano.

Questo livello di strategia di marketing, pur essendo l’ultimo nel framework, è cruciale per trasformare l’interesse in azione e contribuire al successo complessivo delle tue iniziative di marketing.

Nota: Identificazione e segmentazione del pubblico target

Capire e connettersi con il tuo pubblico è come avere la chiave del successo nelle tue mani. Identificare chi sono, cosa vogliono e come comportarsi ti permette di creare strategie di marketing mirate e incisive.

La segmentazione del pubblico va oltre la semplice demografia; coinvolge la comprensione delle loro aspirazioni, desideri e comportamenti.

Azione da intraprendere

  1. Dive Profondo: Va oltre i dati superficiali. Ad esempio, se stai vendendo una bicicletta, non guardare solo chi cerca “biciclette” online, ma anche chi cerca “percorsi ciclabili”, “allenamenti su due ruote” o “benefici del ciclismo”.

  2. Conversazioni Reali: Organizza piccoli focus group o interviste one-to-one. A volte, una conversazione faccia a faccia può rivelare molto di più rispetto a una fredda analisi dei dati.

  3. Monitoraggio Innovativo: Utilizza strumenti di analisi moderni come l’intelligenza artificiale per esaminare le tendenze dei social media o per scoprire nuove nicchie di mercato emergenti.

  4. Sperimenta in Piccolo: Prima di lanciare una grande campagna, testa le tue idee su un segmento ristretto del tuo pubblico. Analizza i risultati e adatta di conseguenza.

Mettere in atto queste azioni ti aiuterà a conoscere il tuo pubblico a un livello più profondo, permettendoti di creare campagne di marketing che sono veramente risonanti e autentiche.

NOTA: Comunicazione e promozione di marketing

In un’era in cui siamo bombardati di messaggi da ogni parte, la chiarezza, la pertinenza e la strategia nella comunicazione e nella promozione sono essenziali. Non si tratta solo di parlare, ma di parlare nella giusta maniera e al giusto pubblico.

Azione da intraprendere

  1. Selezione del Canale: Prima di decidere come comunicare, è importante sapere dove si trova il tuo pubblico. Analizza dove trascorrono la maggior parte del loro tempo online: è su Instagram, LinkedIn, YouTube o un forum specifico del settore? Dirigi la tua comunicazione lì.

  2. Calibra il Messaggio: Personalizza il tuo messaggio in base al canale e al pubblico. Una campagna di annunci su Facebook avrà bisogno di un tono diverso rispetto a un post su LinkedIn.

  3. Monitora e Adatta: Utilizza strumenti come Google Analytics e gli insight delle piattaforme di social media per monitorare l’efficacia delle tue campagne. Se qualcosa non funziona come previsto, adatta e prova qualcosa di nuovo

La SEO è tua amica

Non sottovalutare il potere di apparire nelle prime posizioni sui motori di ricerca. Ottimizza il tuo sito web con parole chiave rilevanti, contenuti di qualità e link esterni di valore.

Social Media Marketing

Non pubblicare solo per il gusto di farlo. Condividi contenuti che il tuo pubblico ama, partecipa alle discussioni e coinvolgi i tuoi followers. E ricorda, ogni piattaforma ha il suo stile: ciò che funziona su TikTok potrebbe non avere lo stesso impatto su Instagram.

E-mail Marketing

Le email NON sono passate di moda! Ma assicurati che le tue siano personalizzate, interessanti e… non invadenti. Ah, e un consiglio: un oggetto accattivante può fare la differenza tra un clic e un volo diretto nel cestino.

PPC e Pubblicità Online

Vuoi un piccolo boost? Investi in pubblicità a pagamento. Ma prima, assicurati di avere ben chiaro il tuo target e il messaggio che vuoi trasmettere.

Contenuti di Qualità

Sì, lo abbiamo già detto, ma vale la pena ripeterlo. Siano essi articoli, video o infografiche, i contenuti di qualità sono il cuore pulsante della tua strategia digitale.

Analitica Web

È ora di indossare il cappello da detective. Scopri cosa funziona e cosa no, monitorando le metriche chiave. E non dimenticare: i dati sono tuoi alleati!

Interazione in Tempo Reale

Usa chat dal vivo o bot per interagire con i tuoi clienti quando sono sul tuo sito. È un modo fantastico per rispondere alle loro domande e guidarli verso una decisione d’acquisto.

Video Marketing

Nell’era di YouTube e TikTok, il video è re. Non hai bisogno di un budget da blockbuster, basta essere autentici e portare valore.

No dati, no parti!

Il monitoraggio e la misurazione dei risultati sono fondamentali per valutare l’efficacia delle tue attività di marketing. Il mio obiettivo è aiutarti a utilizzare strumenti e analisi avanzate per monitorare le metriche chiave e valutare il successo delle tue campagne. Questo ti fornirà informazioni preziose per apportare modifiche strategiche e migliorare continuamente la tua presenza online.

Conclusioni

Siamo in un’epoca in cui il marketing non è più un “nice to have”, ma un “must-have” essenziale per ogni azienda, grande o piccola. Ma non si tratta solo di fare marketing, si tratta di farlo bene, strategicamente e con una visione chiara.

Azione da intraprendere

  1. Rivedi Regolarmente la Strategia: Il marketing non è una soluzione “set-and-forget”. Dovresti tornare sui tuoi piani, analizzarli, modificarli in base ai risultati e alle tendenze emergenti.

  2. Chiedi Feedback: Non c’è migliore consulente del tuo cliente. Chiedi loro cosa pensano, cosa vogliono e come si sentono in merito ai tuoi sforzi di marketing.

  3. Investi nelle Persone: Una buona strategia di marketing ha bisogno di un team forte dietro di essa. Assicurati di avere le persone giuste con le competenze giuste e di fornire loro le risorse e la formazione necessarie.

  4. Misura, Misura, Misura: In ogni passaggio, assicurati di avere metriche chiare per valutare l’efficacia delle tue strategie. Questo ti permette di fare scelte informate sul dove investire di più e cosa potrebbe aver bisogno di un ripensamento.

Ricorda, il successo in marketing non è solo una questione di quanto investi, ma di come investi. Con le strategie di consulenza di marketing giuste e una chiara azione orientata all’implementazione, il tuo successo aziendale non è solo possibile, ma probabile.

Perché scegliere me!

La scelta del consulente di marketing giusto per la tua azienda è fondamentale per ottenere risultati di successo.

È importante cercare un consulente con esperienza nel tuo settore e con una comprovata track record di successo.

Inoltre, è consigliabile cercare un consulente che abbia una buona comprensione del tuo pubblico di riferimento e delle tue esigenze specifiche.

👉 LEGGI IL MIO ULTIMO CASO STUDIO.

Linkedin Ads
Consulenza Linkedin marketing

LINKEDIN ADS: come fare advertising da 0

Linkedin Ads è un strumento diverso da tutti gli altri, a volte poco amato ma davvero efficace per chi vuole diventare più produttivo e avere successo nel campo professionale, o per chi vuole trovare nuovi pubblici per le campagne pubblicitarie.

Leggi di più »
copywriting persuasivo per le facebook ads
Consulenza Facebook Advertising

Facebook Ads: tecniche di copywriting persuasivo

Un aspetto che un inserzionista non deve mai MAI sottovalutare, è quello della scrittura del copy delle proprie inserzioni. Perché un copy ben fatto può far preferire il nostro prodotto o la nostra azienda rispetto a un competitor.

Leggi di più »
Google merchant center
Consulenza web marketing

La guida definitiva per Google Merchant Centre per ecommerce

Google Merchant Centre è un servizio di Google che permette ai proprietari di e-commerce di caricare i propri elenchi di prodotti e renderli disponibili su Google Shopping e altri servizi di Google. In questa guida completa, scoprirai come configurare e ottimizzare i tuoi elenchi di prodotti per massimizzare la visibilità e le vendite.

Leggi di più »

Vuoi accelerare il successo del tuo progetto? Cominciamo a lavorare insieme!

×